ROBERTO BONATI: Some Red Some Yellow

ingresso: Ingresso libero con PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

richiedi biglietto

“Some Red Some Yellow” (ParmaFrontiere, 2021)

Tor Yttredal – sax  e Roberto Bonati – contrabbasso 

Roberto Bonati presenta il suo album e dialoga con Alessandro Rigolli 

 

La produzione dell’etichetta del Festival si arricchisce di un nuovo capitolo presentato ufficialmente in quest’occasione: il duo tra il sassofonista norvegese Tor Yttredal e il nostro direttore artistico, Roberto Bonati, al contrabbasso. Some Red, Some Yellow è musica di grande suggestione emotiva e dal forte valore evocativo; una musica che è la sintesi dei molti linguaggi e delle diverse tradizioni che i due musicisti hanno frequentato: l’improvvisazione, il jazz nelle sue diverse e spesso divergenti espressioni, le musiche tradizionali non europee, le musiche popolari, la musica contemporanea, il folklore immaginario, la musica classica europea. Una musica intima, giocata sul filo di una intesa speciale fra i due musicisti, piena di grande ascolto reciproco e interplay.

Al duo si aggiungono in due brani John Derek Bishop, un astro nascente della musica elettronica norvegese, che aggiunge con grande discrezione ed eleganza un tocco di magia al disco, quasi un preludio ad un futuro lavoro dei tre.

 

Ingresso libero con PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA 

ParmaFrontiere - Tel. +39 0521 238158 e 0521 1473786 - info@parmafrontiere.it - www.parmafrontiere.it

 

MODALITA’ DI ACCESSO AGLI SPETTACOLI

1 - La partecipazione agli spettacoli sarà possibile SOLO per i possessori di GREEN PASS come da disposizioni ministeriali vigenti.

2 - VERIFICA dei Green Pass, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA per TUTTI GLI EVENTI, capienza limitata, ingresso monitorato, rilevazione obbligatoria della temperatura.